CONTO TERMICO 2016 2.0

E’ stato pubblicato il nuovo Conto Termico 2016, modificato e semplificato rispetto al sistema precedente. Sono stati ampliati i soggetti ammessi alla domanda, quali le società in house e le cooperative di abitanti, inoltre sono stati introdotti anche dei nuovi interventi di efficienza energetica. E’ stato poi fissato il limite di erogazione del contributo in un’unica rata fino a 5.000, riducendo il tempo di liquidazione da 6 a 2 mesi; l’incentivo sarà corrisposto direttamente dal GSE.

 

Le percentuali di incentivo concesso sono rispettivamente:

 

– fino al 40% per gli interventi di isolamento di muri e coperture, per la sostituzione di chiusure finestrate, per l’installazione di schermature solari, l’illuminazione di interni, le tecnologie dibuilding automation, le caldaie a condensazione;
– anche fino al 65% per pompe di calore, caldaie e apparecchi a biomassa, sistemi ibridi a pompe di calore e impianti solari termici.

 

Riepiloghiamo di seguito la tipologia di incentivi ammessi per i soggetti privati:

 

1. Sostituzione di impianti esistenti per la climatizzazione invernale con impianti a più alta efficienza come le caldaie a condensazione
2. Interventi di piccole dimensioni di produzione di energia termica da fonti rinnovabili e di sistemi ad alta efficienza
3. Sostituzione di impianti esistenti con generatori alimentati a fonti rinnovabili:
-pompe di calore, per climatizzazione anche combinata per acqua calda sanitaria;
-caldaie, stufe e termocamini a biomassa;
-sistemi ibridi a pompe di calore.
4. Installazione di impianti solari termici anche abbinati a tecnologia solar cooling per la produzione di freddo.

La modalità di accesso prevista per i soggetti privati è di tipo diretto, caricando i dati nel portale termico del GSE e presentando la domanda entro 60 giorni dalla fine dei lavori.

Per gli interventi riguardanti l’installazione di generatori al di sotto dei 35 kW e per sistemi solari fino a 50 mq, la procedura per la richiesta dell’incentivo è stata snellita e si può inserire accedendo al sito del GSE all’indirizzo internet www.gse.it.

Comments are closed.

Centro assistenza
autorizzato